Ricercato: 200 miliardi di franchi

La Confederazione stima i costi della pandemia di Corona a 20 miliardi di franchi.

Una somma enorme, ma che sembra quasi trascurabile accanto ai debiti dell'AVS. Dopotutto, secondo i calcoli della Confederazione, l'AVS sarà a corto di 200 miliardi di franchi nei prossimi 25 anni. Una somma inimmaginabile. Che cosa è successo?

La popolazione sta invecchiando sempre di più e gode di una salute sempre migliore. Una buona cosa, in realtà. Ma in combinazione con una rigida età pensionabile, inevitabilmente sorgono difficoltà finanziarie nella previdenza per la vecchiaia. La popolazione attiva paga sempre l'AVS per lo stesso periodo di tempo, mentre l'aumento dell'aspettativa di vita comporta un forte aumento del numero di pensionati e quindi dell'importo della rendita versata.

 

L'iniziativa sulle pensioni affronta alla radice questo difetto del sistema. L'iniziativa rende più flessibile l'età pensionabile collegandola alla speranza di vita. In altre parole, se l'aspettativa di vita continuerà ad aumentare in futuro, l'età pensionabile sarà leggermente aumentata per coloro che possono lavorare più a lungo. Grazie a questo meccanismo automatico, l'AVS può essere stabilizzata finanziariamente a lungo termine. Si tratta di una soluzione già esistente o prevista in molti paesi europei (per maggiori informazioni, visitare il sito renten-sichern.ch).

 

Si potrebbe obiettare che non tutti sono in grado di lavorare più a lungo per motivi di salute o non sono in grado di trovare un lavoro in età avanzata. Esatto, anche questo è un problema che dobbiamo risolvere. Dobbiamo fornire un sostegno mirato a queste persone. Ad esempio, l'età pensionabile nel settore edile è già di 60 anni, un modello che dovrebbe essere esaminato anche per altre professioni.

 

Ma rifiutare un aumento dell'età pensionabile per questi motivi è l'approccio sbagliato. Perché cosa succede se non facciamo nulla? Affinché l'AVS non presenti più disavanzi, dovremmo ridurre le rendite AVS del 20% o aumentare l'IVA a 12 punti percentuali. Un nucleo familiare medio sarebbe così gravato da oltre 2.000 franchi all'anno! Conseguenze che si ripercuoterebbero direttamente anche sulle PMI. Dobbiamo impedire questa alternativa. Abbiamo finalmente bisogno di una riforma sostenibile dell'AVS senza ulteriori oneri fiscali. E l'iniziativa sulle pensioni è questa riforma - grazie per la firma!

indietro

Altri articoli

50'000 firme raccolte

Nonostante la sosta di raccolta e in condizioni difficili, le firme vengono raccolte diligentemente.

Weitere Informationen

Andate via!

Stiamo raccogliendo le firme per un regime pensionistico finanziato in modo sostenibile

Weitere Informationen