Andate via!

Stiamo raccogliendo le firme per un regime pensionistico finanziato in modo sostenibile

Le prime due giornate di campagna nazionale della Young Free Alliance e dell'IFPD.Die Liberalen per l'iniziativa pensionistica sono terminate. Ora è il momento di stare in palla. La prossima raccolta nazionale avrà luogo il 5 dicembre. Tutte le sezioni e i partiti locali sono chiamati a partecipare attivamente.

L'AVS è in grave difficoltà ed è in rosso; dal 2017 è addirittura miliardario! Se non facciamo nulla ora, entro il 2045 si accumulerà una montagna di debiti per 190 miliardi di franchi. Questo equivale al costo di 16 gallerie di base del Gottardo!

Mentre quando le prime rendite AVS furono versate per la prima volta nel 1948, una media di 3,4 persone che esercitavano un'attività lucrativa finanziava un pensionato, oggi la cifra è solo 1,9. Allo stesso tempo, il numero di anni di servizio - con 44 anni di occupazione rimasti invariati - è passato da 13 a 23. Un'evoluzione positiva in termini di speranza di vita; una previsione fosca per i nostri sistemi di previdenza sociale.

L'iniziativa sulle pensioni ha affrontato questo problema strutturale. Per ristrutturare l'AVS in modo sostenibile, l'iniziativa prevede tre misure: 1. parità di età pensionabile per uomini e donne entro il 2032, 2. graduale aumento dell'età pensionabile a 66 anni entro il 2032 e 3. collegamento tra l'età pensionabile e la speranza di vita.

Queste tre misure affrontano il problema strutturale dell'AVS ed evitano tagli alle rendite e aumenti delle imposte come l'IVA.

Sostegno dei parlamentari nazionali

Dopo che le scadenze sono state sospese a causa del virus Covid 19, i Giovani Peccatori Liberi hanno ripreso la raccolta di firme in estate e hanno intensificato il loro impegno in autunno. All'inizio di ottobre, insieme al PLR, il Partito della libertà giovanile ha organizzato la prima giornata nazionale di raccolta e si è riversato in molte regioni con grande motivazione. Armati di fogli firmati e appunti, le sezioni dei Giovani liberali democratici erano in strada nella Svizzera romanda, a Zurigo, Berna, Berna, Baselland, Basilea Città, Lucerna, Glarona, San Gallo, Turgovia, Soletta, Soletta e Zugo. Hanno potuto contare sul sostegno attivo dei parlamentari nazionali. Ad esempio, Thierry Burkart, membro del Consiglio degli Stati del Canton Argovia, ha raccolto le firme ad Adelboden, e Christa Markwalder, membro del Consiglio nazionale del Canton Berna, ha raccolto le firme per le strade di Berna per un sistema previdenziale sicuro. Inoltre, alcuni partiti locali del PLR hanno fatto i primi tentativi di raccogliere firme. Dal punto di vista della Young Free Alliance, la prima giornata nazionale di raccolta è stata un grande successo.

 

Raccolta offensiva prima di Natale

Per garantire che le 100.000 firme certificate richieste possano essere presentate puntualmente il 16 luglio 2021, è ancora necessario l'impegno di tutti! I Giovani Liberali stanno quindi pianificando insieme al PLR giornate di raccolta mensili. I liberali. La prossima si terrà sabato 5 dicembre.

Tutte le sezioni dei Giovani Indipendenti e dei partiti locali del PLR si organizzeranno in piccoli gruppi, ordineranno i fogli per la firma su info@renten-sichern.ch e il 5 dicembre scenderanno in strada per due o tre ore.

Chi non è disponibile il giorno della raccolta può, ad esempio, raccogliere le firme in famiglia, al lavoro o nei club... Il periodo prenatalizio offre a tutti la possibilità di inviare altre cinque firme. Argomenti, informazioni e consigli per la raccolta di firme sono disponibili sul sito www.renten-sichern.ch.

- Marco Wölfli

 

indietro

Altri articoli

50'000 firme raccolte

Nonostante la sosta di raccolta e in condizioni difficili, le firme vengono raccolte diligentemente.

Weitere Informationen

Ricercato: 200 miliardi di franchi

La Confederazione stima i costi della pandemia di Corona a 20 miliardi di franchi.

Weitere Informationen